Lorenzo Maggioni a Caltanissetta

Lorenzo Maggioni a CL

Nella giornata del 7 febbraio 2023 la Sezione Aia Caltanissetta ha avuto l’onore di ricevere la visita dell’ospite sorteggiato, l’arbitro a disposizione della CAN Lorenzo Maggioni di Lecco. Nel primo pomeriggio presso il polo sezionale situato nel campo sportivo comunale “Marco Tomaselli” i giovani arbitri, guidati da Lorenzo, hanno sostenuto una seduta di allenamento: è stato un grande momento di aggregazione e crescita che ha visto la presenza di un congruo numero di neo arbitri che hanno avuto la possibilità di porre domande sulle più diverse situazioni che una gara può presentare direttamente sul terreno di giuoco.

L’incontro in serata si è spostato presso i locali sezionali dove il Presidente Domenico Amico ha aperto la riunione tecnica affermando che ” la Sezione è una grande famiglia. Molti di voi, oggi pomeriggio allo stadio, hanno avuto modo di conoscere Lorenzo. L’Aia è presente sul territorio con 207 sezioni ma lo spirito che le accomuna è unico: per questo non vi presento un ospite della sezione, ma un associato”. 

Dopo un breve video per raccontare la sua storia arbitrale, Lorenzo Maggioni ha preso la parola e con l’ausilio di una presentazione ha spiegato il ruolo essenziale dell’arbitro, le sue responsabilità nel corso della gara, le caratteristiche che deve avere e che sono accomunate dalla passione. Parlando alla folta platea ha affermato: “ Ho girato quasi tutta l’Italia, ma il legame che ho con la Sicilia resterà indelebile. Ricordo ancora la mia prima partita alla CAI proprio qui in Sicilia, Villabate-Bagheria e soprattutto l’ultima partita in Serie C al Massimino per la semifinale play off Catania-Siena”.

Successivamente, Lorenzo ha chiesto se ci fossero domande creando così nella circostanza una discussione molto formativa.  Nella mattinata dell’8 Febbraio appuntamento del Presidente Domenico Amico e di Lorenzo Maggioni presso Istituto Superiore di II grado “Alessandro Volta” di Caltanissetta. Grazie alla grande disponibilità di Lorenzo ed alla preziosa collaborazione della Professoressa Michela Di Gangi è stato, infatti, possibile incontrare gli studenti. In apertura la professoressa Di Gangi ha sottolineato l’intenso e continuo rapporto di collaborazione che lega da diversi anni ormai l’Istituto alla sezione AIA: tanti, infatti, gli alunni del Volta che sono diventati arbitri con una notevole presenza di ragazze.

Il Presidente Domenico Amico, nel ringraziare per l’invito, ha brevemente presentato il progetto intitolato “RegolaRmente” evidenziando come un arbitro debba regolare la propria mente per svolgere la propria attività nel rispetto delle regole. Lorenzo Maggioni ha, invece, iniziato la sua coinvolgente presentazione mostrando un video nel quale era presente quasi tutta la squadra arbitrale della CAN composta da 51 arbitri. Successivamente, con chiarezza e semplicità, ha spiegato il ruolo che ha assunto la Var nel campionato italiano: “grazie a questo sviluppo tecnologico l’arbitro, come i calciatori, non scende più in campo da solo, ma con una squadra composta almeno da 6 elementi”. 

Si è, quindi, aperto un costruttivo dibattito con domande poste dagli studenti cui Lorenzo ha esaustivamente risposto creando sicuramente interesse negli intervenuti. Due giorni intensi ma ricchi di spunti e, soprattutto, formativi per i giovani arbitri nisseni che hanno espresso grande soddisfazione grazie ai preziosi suggerimenti che Lorenzo ha lasciato a ciascuno di loro.

Carlo Maria Dolenti