Aia Caltanissetta

Giuseppe Lamendola “arbitro benemerito”

“per curiosità mi iscrissi al corso arbitri di quell’anno anche perchè mi affascinava da sempre la figura dell’arbitro”

Il Comitato Nazionale, il 28 marzo 2018, valutate le proposte pervenute, ha proclamato il nostro Vice Presidente Vicario Giuseppe Lamendola come Arbitro Benemerito, frutto di anni di passione e sacrificio per questa bellissima famiglia che è l’AIA.

Giuseppe Lamendola, nostro tesserato da ben 27 anni, ha calcato i campi provinciali e regionali per ben 15 anni fino all’Eccellenza , per poi diventare osservatore e consigliere sezionale ; da 11 anni copre il ruolo di Vice Presidente sezionale,a cui è stato anche affidato l’importante ruolo di designatore provinciale e allenatore della squadra di Calcio, cosa a cui tiene particolarmente.

27 anni fa ero un ragazzino di 16 anni e giocavo a calcio” – racconta Giuseppe – “il mister dell’epoca (sig. Foranna) mi incoraggiò a fare il corso arbitri, forse perchè intravedeva in me le caratteristiche di un arbitro o forse perchè semplicemente ero scarso a giocare, non saprei;  sta di fatto che seguii il suo consiglio e cosi per caso o per curiosità mi iscrissi al corso arbitri di quell’anno anche perchè mi affascinava da sempre la figura dell’arbitro, una figura autoritaria, che prendeva decisioni,  che faceva rispettare le regole.
Quindi, dopo aver superato gli esami iniziai ad arbitrare e fui folgorato dall’emozione che provavo ogni volta ( ricordo come se fosse oggi la sensazione di trepidazione che avvertivo nell’attesa di ricevere la successiva designazione);  da quel momento l’AIA è diventata la mia seconda famiglia, la sezione la mia seconda casa e cosi per 15 anni ininterrottamente proseguii ad arbitrare iniziando dagli Esordienti e finendo in Eccellenza.
Arrivati ad un certo punto, considerata anche l’età che avanzava, l’attività da arbitro andò scemando ed iniziai a collaborare in sezione, superai il corso di Osservatore, fino a quando venni nominato vice presidente e mi fu affidato il compito di gestire tutte le designazioni provinciali.
Anche questo nuovo ruolo mi prese tantissimo e mi responsabilizzò e sono ormai 12 anni che lo faccio e, penso, con buoni risultati, considerato il fatto che sono arrivato, ad oggi, ad essere Arbitro Benemerito

Il Vice presidente racconta ancora, spendendo anche qualche parola sul ruolo di Mister della squadra di calcio sezionale e ringraziando i presidenti che ha visto passare negli anni:

Con il passare degli anni mi fu pure affidata la gestione delle squadre di calcio sezionali sia a 5 che a 11. L’inizio non fu facile, creare un Gruppo vero fu difficoltoso e ci sono voluti diversi anni per poterlo assemblare, oramai sono 5/6 anni che ci siamo riusciti grazie alla passione e l’impegno che ci hanno messo i ragazzi e che ci hanno portato a vincere tutto sia a livello regionale che nazionale, considerato che siamo attualmente i Campioni d’Italia di Futsal.
Per tutto questo devo ringraziare il mio primo presidente Giorgio Vitale che mi ha accompagnato per tutta la mia carriera arbitrale ed ha contribuito alla mia crescita anche personale e il mio secondo presidente Lillo Schifano che è stato un maestro di vita, insegnandomi tutto ciò che mi è servito per svolgere il mio incarico ” dirigenziale ” nel migliore dei modi.
Non finirò mai di ringraziare entrambi e se sono qua oggi lo devo a loro. Grazie
Sono stato il vice presidente di entrambi, oggi invece sono il vice di Mimmo Amico, altra persona di una caratura umana e professionale sopra la media e sono sicuro che anche sotto la sua gestione riusciremo a garantire anni floridi ai nostri ragazzi ed alla nostra Sezione

Giuseppe non è il primo arbitro benemerito sezionale, Caltanissetta vanta di altri 12 associati : l’attuale presidente sezionale Domenico Amico, Michele Giordano, Michele Tramontana, Luigi Russo, Mario Sicilia, Donato Lacagnina, Calogero Schifano, Cateno Scancarello, Giovanni Assennato, Sandro Morgana, Angelo Lo Piano e Giuseppe Gruttadauria.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *